Soluzioni

OLY TEX CARBO 240 UNI-AX HR

OLY TEX CARBO 240 UNI-AX HR (alta resistenza) è un tessuto unidirezionale in fibra di carbonio di grammatura 240 g/m² ad elevata resistenza specifico per gli interventi di consolidamento strutturale di elementi in cemento armato, c.a. precompresso, muratura, acciaio e legno.

I sistemi di consolidamento FRP ottenuti mediante la posa in opera di un tessuto tipo OLY TEX CARBO 240 UNI-AX HR con opportune resine epossidiche come OLY RESIN 10 ed OLY RESIN 20 garantiscono eccellenti caratteristiche di resistenza a trazione, consentono di porre agevolmente rimedio a situazioni precarie che interessano sia le strutture verticali che gli orizzontamenti, consentendo, a differenza di interventi realizzati con materiali tradizionali, ridotta invasività, in quanto permettono di mantenere pressoché inalterate le dimensioni degli elementi precedenti e il peso proprio degli stessi e quindi dell’intera struttura. I materiali compositi presentano indubbi vantaggi: elevatissima resistenza a trazione, basso peso specifico, elevata resistenza a sollecitazioni ambientali. Inoltre presentano il vantaggio di essere applicabili in maniera rapida e poco invasiva. Il rinforzo opportunamente posto in opera può successivamente essere intonacato con i tradizionali intonaci in commercio.

  1. Preparazione e pulizia del supporto al fine di ottenere superfici perfettamente pulite ed asciutte ed aventi sufficienti caratteristiche meccaniche.
  2. Nel caso di superfici irregolari, è necessario regolarizzarla con opportune malte idrauliche o resine epossidiche in pasta.
  3. Applicazione a pennello di un primo strato di resina epossidica bicomponente OLY RESIN 20 (A+B) seguendo le indicazioni presenti nella relativa scheda tecnica.
  4. Posa in opera del tessuto OLY TEX CARBO 240 UNI-AX HR con fibre orientate come da progetto e successivo trattamento con apposito rullo frangibolle.
  5. Applicare “a fresco” un secondo strato di OLY RESIN 20 e successivo trattamento con apposito rullo frangibolle.
  6. Nel caso sia necessaria la successiva posa in opera di intonaci civili è opportuno effettuare preventivamente sul sistema ancora “fresco” una spolveratura manuale con sabbia di quarzo per aumentare la superficie utile di aggrappo.

Il tessuto è disponibile in rotoli da 50 m, con larghezze da 100 a 500 mm.